Contattaci su Whatsapp +39 351 990 9676

Long hair don’t care: depilazione del pube, sì o no?

Long hair don’t care: depilazione del pube, sì o no?

Se ci avessero detto qualche anno fa che la rivoluzione sarebbe passata attraverso i peli forse non ci avremmo creduto.

Eppure, eccoci qui. Dopo esserci tolte i peli in ogni modo – ceretta, laser, macchinette elettriche assimilabili alla tortura, rasoi, creme puzzolenti – qualcuno ha iniziato a dirci che tutta questa fatica non è necessaria. Che non dobbiamo per forza essere perfettamente depilate per essere belle. ?

 

Depilazione: decidi tu!

Parliamo al femminile perché il problema è sempre lì: le donne – cioè tutte quelle che identificano se stesse in quanto donne – negli ultimi decenni sono state invitate e convinte a depilarsi, perché i peli “non sono belli” “non stanno bene su una signorina” “sono poco igienici e trattengono batteri e cattivi odori”.

Le cose non stanno proprio così.

Secondo i medici ginecologi, infatti, la rimozione dei peli pubici è una scelta estetica libera, non c’entra nulla con l’igiene e soprattutto può comportare dei rischi a livello medico se fatta con approssimazione.

Anzi: i peli pubici hanno la funzione di proteggere le zone dove la pelle è più delicata dagli agenti esterni, e senz’altro la vulva è una di queste. E non è nemmeno vero che la depilazione totale del pube porti più piacere alle donne come si usava dire un tempo.

 

Julia Roberts alla prima di Notting Hill

 

Insomma: depilarsi o meno, la scelta spetta solo a te e non deve essere condizionata da canoni estetici o da richieste altrui. Molti personaggi famosi hanno fatto propria questa lotta per una nuova body & hair positivity, da Emily Ratajkowski a Madonna, quindi a maggior ragione se hai i peli sul pube sentiti libera di toglierli, colorarli, farli crescere, tagliarli in forme originali per fare una sorpresa a qualcuno…

Fai ciò che ti fa sentire meglio, insomma 🙂